Voti: 0 - Media: 0

Un Nuovo Bambino...


Il tuo bimbo è nato ed è arrivato il momento di registrarlo come cittadino. Ecco come fare.

Iscrizione all'anagrafe

Si tratta della denuncia obbligatoria per ongi nuovo nato, è prevista dalla legge entro dieci giorni dalla data del parto.

 

Chi deve adempire

Nel caso in cui il bambino è nato da genitori sposati o viene riconosciuto da uno solo dei genitori la denuncia di nascita deve essere presentata secondo una delle seguenti modalità:

  1. Da uno dei genitori o da un loro procuratore speciale direttamente nell'??ospedale o nella clinica in cui è avvenuta la nascita, entro 3 giorni dalla data del parto;

  2. Da uno dei genitori davanti all'??ufficiale di Stato Civile del comune di residenza della mamma (o del papà  se vi è un preciso accordo) entro 10 giorni dalla data del parto;

  3. Da uno dei genitori davanti all'??ufficiale di Stato Civile del comune di nascita entro 10 giorni dalla data del parto.


Se il bambino è nato da genitori non sposati la denuncia di nascita deve essere presentata secondo una delle seguenti modalità:

  1. Da entrambi i genitori congiuntamente davanti al Direttore sanitario dell'istituto in cui è avvenuta la nascita entro 3 giorni dalla data del parto;

  2. Da entrambi i genitori congiuntamente davanti allâ??Ufficiale di Stato Civile dle comune di residenza di mamma o papà secondo gli accordi entro 10 giorni dalla data del parto

  3. Da entrambi i genitori congiuntamente davanti all'Ufficiale di Stato Civile del comune di nascita entro 10 giorni dalla data del parto.


Come si fa

Nel caso di denuncia di nascita presentata in ospedale non è necessaria alcuna formalità. Nel caso di denuncia presentata all'??Ufficio di Stato Civile occorre presentare la con l'??attestazione di assistenza al parto rilasciata dal medico.

Dove si può adempire

Presso l'??Ufficio Nascite del Comune di residenza.

Il Certificato ed estratto di nascita

Il certificato attesta la nascita della persona e contiene i dati relativa alla stessa. L'??estratto indica l'??ora di nascita e nel tempo conterrà eventuali annotazioni (matrimoni, divorzi, morte, eventuali aggiorna,enti di cittadinanza).

Il Codice Fiscale

A cosa serve

Il codice fiscale è un codice alfanumerico che serve a identificare in modo univoco le persone fisiche residenti sul territorio italiano. E lo strumento di identificazione del cittadino nei rapporti con gli enti e le amministrazioni pubbliche. L'??unico valido è quello rilasciato dall'Agenzia delle Entrate.

Come farlo

Bisogna presentarsi all'??Ufficio locale dell'??agenzia delle Entrate con il certificato di nascita del figlio o la relativa autocertificazione del genitore. L'??attribuzione del numero del codice fiscale può essere effettuata, oltre che dagli uffici locali dell'??Agenzia delle Entrate, anche dai Comuni (per i neonati entro 60 giorni dalla nascita) e dai Consolati (per i residenti all'estero) se collegati al sistema informativo dell'??Anagrafe Tributaria.

 

 

 

 

 

 

Commenta!

Clicca per votare
Commento