Voti: 0 - Media: 0

Dermatite Atopica: Aumentano I Casi Nei Bambini Sotto I 5 Anni


Quasi un bambino su tre è colpito da dermatite atopica: è il dato che emerge dal Convegno internazionale organizzato dalla Federazione Italiana medici Pediatri a Montecarlo.  Lâ??allarme è evidente considerando che il fenomeno è più che raddoppiato nelle ultime tre decadi tanto da essere considerata la più diffusa fra le affezioni cutanee. Provocata soprattutto da fattori genetici  concorrono all'insorgere della patologia anche le  abitudini alimentari, lâ??assunzione di farmaci, le forti escursioni climatiche, lâ??umidità, le polveri e gli allergeni alimentari. Il fattore di rischio maggiore è lâ??inquinamento ambientale. Tesi avvalorata dal fatto che la malattia è diffusa in particolar modo nei paesi industrializzati.


Sintomi: prurito e comparsa di lesioni eczematoso  soprattutto su braccia e gambe


Terapia: purtroppo è una malattia cronica ed è difficile trovare una terapia risolutiva.  Il consiglio degli esperti è quello di trattare correttamente la patologia con lâ??uso di creme emollienti per contrastare la secchezza cutanea. Eâ?? poi consigliata unâ??alimentazione ricca di frutta e verdura, pesce, fibre, arricchita da un buon apporto di acqua. Da limitare il consumo di bevande zuccherate e cibi troppo raffinati.


La malattia compare soprattutto nei mesi invernali quando la pelle è privata dei benefici del sole e la dieta è più ricca di carboidrati e grassi. Certo è che se un genitore ha una manifestazione atopica nel 60% dei casi potrà esserne affetto anche il figlio, percentuale che aumenta fino all'80% se entrambi i genitori hanno la patologia, mentre in una famiglia non atopica la probabilità che ne venga colpito il bambino è di circa il 20%".


Commenta!

Clicca per votare
Commento